Portata
Primi Piatti
Ricetta SENZA:
Lattosio
Ricetta CON:
Fibre Proteine Omega 3 e 6
Indietro

Lasagne sopraffine

TEMPI DI PREPARAZIONE
25 minuti
TEMPO DI COTTURA
40 minuti
Dichiarazione nutrizionale
(per 1 porzione)

ENERGIA: 576,7 Kcal; KJ 2414

GRASSI: 27,5 g

di cui acidi grassi saturi: 4,3 g

monoinsaturi: 7,1 g

polinsaturi: 16,1 g

CARBOIDRATI: 66,0 g

di cui zuccheri: 7,8

FIBRE: 6,0 g

PROTEINE: 19,2 g

SALE: 0,03 g

CALCIO: 50,9 mg

Una ricetta tradizionale della cucina italiana rivisitata in chiave salutista grazie al radicchio trevisano: otterrete così un piatto gustoso e sostanzioso ma al tempo stesso particolarmente equilibrato dal punto di vista nutrizionale. Perfetto anche come piatto unico, seguito da una semplice insalata.
Lasagne sopraffine

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone
  • g 250 di pasta di semola per lasagne
  • 2 cespi di radicchio trevisano
  • 2 cipolle rosse
  • ml 200 di CONDISOIA BESCIAMELLA VALSOIA
  • g 40 di OLIO DI SOIA VALSOIA (4 cucchiai)
  • g 150 di BURGER SURGELATI VALSOIA (1 confezione da 2 burger)
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

1. Sbucciate le cipolle, affettatele finemente, mettetele in un tegame con 2 cucchiai di OLIO DI SOIA VALSOIA e fatele appassire.

2. Nel frattempo, pulite il radicchio, lavatelo e tagliatelo a striscioline. Unitelo alle cipolle e fatelo rosolare per qualche minuto.

3. Unite i BURGER SURGELATI VALSOIA alle verdure e cuocete tutto insieme per 5-6 minuti avendo cura di girare i burger una volta. Con i rebbi di una forchetta sbriciolate i BURGER SURGELATI VALSOIA.

4. Togliete dal fuoco, salate, pepate e aggiungete il prezzemolo tritato.

5. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata aggiungendo 1 cucchiaio di OLIO DI SOIA VALSOIA. Scolatela e mettetela in una pirofila unta con 1 cucchiaio di OLIO DI SOIA VALSOIA, a strati alternati con un velo di CONDISOIA BESCIAMELLA VALSOIA e con le verdure e i burger preparati.

6. Mettete la pirofila in forno caldo a 200 °C e lasciatevela fino a quando la superficie sarà gratinata.

Scopri anche


Soia e rischio cardiovascolare

Il beneficio prodotto dalla soia sul rischio cardiovascolare può essere rapportato in modo preminente all’azione ipocolesterolemizzante, ma va ricordato che l’uso della soia ha altri vantaggi: nel paziente diabetico...

Soia e colesterolo

Rispetto alle proteine, per esempio, del latte (e quindi del formaggio), le proteine di soia hanno maggiore quantità di arginina e minore quantità di lisina, due aminoacidi essenziali. Secondo Kritchevsky, il rapporto elevato...

Potere nutritivo della soia

La soia, presenta la più alta concentrazione di proteine tra tutti gli alimenti (38%), così da poter essere considerata un naturale concentrato proteico vegetale. Dal punto di vista nutrizionale la soia rappresenta non solo...