Magazine

Mela

Seleziona un argomento

Fonte: Articolo pubblicato da Valsoia
Proprietà nutrizionali:

Questo frutto è ricchissimo di proprietà nutritive utili all'organismo: contiene il 12% di zuccheri, acidi organici, pectina, tannino, vitamine A, B1, B2, PP, C, E. Secondo uno studio dell'Università di Tolosa, le mele aiutano a tenere sotto controllo anche il colesterolo; infatti, la presenza di pectina (una fibra vegetale) limita e ritarda l'assorbimento di grassi "cattivi" nel sangue, mentre fa aumentare quelli buoni, come l'HDL. Inoltre la presenza di polifenoli (ben 500-1000 milligrammi in 1 kg di mele) suggerisce una loro azione sia di "difesa" dei vasi sanguigni sia di prevenzione dell'invecchiamento. Tra le sue virtù "storiche" ti ricordiamo che, grazie al tannino ed all'acido malico, favorisce la digestione e previene i gonfiori di stomaco, mentre le fibre vegetali presenti soprattutto nella buccia aiutano a regolarizzare l'intestino.
La mela è molto indicata in gravidanza, per la crescita e durante la convalescenza. Inoltre, combatte la stanchezza, le anemie, le infezioni intestinali e le ulcere.

Consigli:

Prima di acquistarla fare attenzione che il frutto non presenti ammaccature, mentre la buccia deve essere asciutta e senza tagli. Attenzione anche alla consistenza del frutto che deve risultare sodo al tatto; al colore della buccia che deve essere brillante; al picciolo che deve essere ben saldo al frutto stesso. Le mele vanno conservate in luogo asciutto e lontano dalla luce.

Varietà:

Sono moltissime le varietà esistenti, che si differenziano per sapore ed aroma. Le più conosciute sono: la Golden dalla buccia di color giallo dorato e dalla polpa dolce e profumata; la mela Granny Smith dalla polpa croccante e dal sapore fresco ed acidulo; la Stayman una varietà che si distingue per la forma globosa regolare e per il sapore caratteristico, leggermente acidulo della polpa croccante; l'Imperatore facilmente riconoscibile per la buccia cerosa, di forte colorazione rossa e per la polpa fine e mediamente dolce; la Stark Red Delicious dalla forma allungata e dalla polpa dolce e farinosa; la Ozark Gold che si caratterizza per l'assenza di rugginosità; le Gala fra cui le più famose Mondial Gala e Royal Gala; la Renetta dalla polpa fondente e poco succosa, gradevolmente acidula ed aromatica; la Fuji apprezzata dal consumatore per la dolcezza e succosità della polpa.

Storia:

Le origini del melo, che oggi conta più di mille varietà, sono complesse: deriva contemporaneamente dalle specie dell'Asia centrale e occidentale, dove la sua coltura è antichissima, e dai loro ibridi con diverse specie di meli europei. Nei testi greci vi sono citazioni della presenza del melo riferite al VI secolo a.C.

pdf

Seleziona un argomento

Scopri le nuove alternative al formaggio Valsoia

Concorso valido dal 01/09/18 al 28/01/19. Estrazione finale entro il 31/03/2019.
Montepremi 16.500 € (IVA inclusa) Regolamento completo su www.siavalsoiaevinci.it

X Partecipa subito su www.siavalsoiaevinci.it