Magazine

Sodio

Seleziona un argomento

Fonte: Articolo pubblicato da Valsoia
Descrizione

Si tratta di un minerale essenziale che, insieme al potassio, svolge importanti funzioni tra cui la regolazione del rapporto acido-alcalinico del sangue e la regolazione e mantenimento dell'equilibrio idrico del corpo; inoltre, ricopre un ruolo rilevante nella contrazione muscolare, nonché nella stimolazione nervosa. Un'altra fondamentale funzione del sodio è di mantenere gli altri minerali del sangue solubili, in modo che non formino depositi nel flusso sanguigno. Il problema, oggi, non è dato dalla mancanza di sodio nella dieta, quanto, piuttosto, dalla sua eccessiva presenza. Infatti, l'assunzione media va ben al di là del suo effettivo bisogno.

Dosaggio

Se il clima è temperato e si svolge un'attività fisica normale, sono sufficienti circa 1,2 g di sodio al giorno, pari a circa 3 g di sale da cucina (ogni grammo di sale contiene 400 mg di sodio), poco più di 1/2 cucchiaino. Secondo gli esperti, in soggetti sani la quantità di sale quotidiana da non superare sarebbe di 5-6 g (e di 3 g negli ipertesi), contro i 10 g (in media) effettivamente consumati (e nel periodo invernale, quando il consumo di insaccati e formaggi aumenta, si arriva anche a 15 g).

Alimentazione

Il sodio si trova comunemente in quasi tutti gli alimenti, in più alta concentrazione in quegli alimenti che hanno subito una trasformazione: sia casalinga, per effetto del condimento durante la cottura e/o preparazione, sia industriale/artigianale poiché viene incorporato dal produttore durante la preparazione e conservazione. In particolare, sono ricchi di sodio: salumi, formaggi stagionati, pane comune, verdure in salamoia, salse. 

pdf

Seleziona un argomento

Scopri le nuove alternative al formaggio Valsoia

Concorso valido dal 01/09/18 al 28/01/19. Estrazione finale entro il 31/03/2019.
Montepremi 16.500 € (IVA inclusa) Regolamento completo su www.siavalsoiaevinci.it

X Partecipa subito su www.siavalsoiaevinci.it