Magazine

Lenticchia

Seleziona un argomento

Fonte: Articolo pubblicato da Valsoia
Proprietà nutrizionali:

La lenticchia ha un elevato valore nutritivo: ricca di zuccheri, fibre, proteine, vitamine, (soprattutto quelle del gruppo B), e ferro, aiuta chi ha problemi di anemia o di deperimento fisico. Le lenticchie sono molto più digeribili rispetto agli altri legumi. Dopo la soia, è il legume che contiene più proteine.

Consigli:

Si possono acquistare sia sfuse che in sacchetti sigillati, ma attenzione: controllare che non siano contaminate da parassiti o larve e che non vi siano fori sulla superficie. Devono essere sode e non troppo secche. Per conservarle, tenerle sempre lontane dall'umidità, chiuse in un barattolo, in un luogo fresco, asciutto e buio. Il loro uso più frequente è sotto forma di passato, come zuppe, in umido o come contorno di insaccati cotti (zampone, cotechino).

Varietà:

Esistono varietà a semi più grandi (6-9 mm), gialli o verdi, coltivate soprattutto negli Stati Uniti e nell'America del Sud, e varietà a semi più piccoli (2-6 mm), arancioni, rossi o marroni, coltivate nel bacino del Mediterraneo, nel Medio Oriente e in India. Quelle più conosciute sono: la verde di Altamura, molto comune, più grande rispetto a quella marrone, adatta per la preparazione di contorni; quella di Castelluccio, molto piccola, considerata tra le qualità più pregiate ed apprezzate, perchè particolarmente saporita grazie al fatto che la pellicina sottile che avvolge i semi, quasi scompare dopo la cottura; quella rossa, chiamata anche egiziana, molto diffusa in Medio Oriente, che solitamente si vende senza pelliccina.

Storia:

Il nome deriva dal latino "lenticula" che è il diminutivo di lente, forma caratteristica di questo legume. La lenticchia fu uno dei primi alimenti coltivati e consumati dall'uomo: se ne sono trovate tracce, ad esempio in Turchia, in scavi risalenti al 5.500 a.C. oppure ancora presso tombe Egizie del 2.500 a.C. e nella Bibbia, dove è così citata “Esaù infatti vendette la primogenitura a Giacobbe per un piatto di lenticchie”. La lenticchia ebbe largo utilizzo nel nord della Siria ed in alcuni Paesi del Medio Oriente come Palestina, Giordania, Iran , per poi diffondersi in Europa.

pdf

Seleziona un argomento

Scopri le nuove alternative al formaggio Valsoia

Concorso valido dal 01/09/18 al 28/01/19. Estrazione finale entro il 31/03/2019.
Montepremi 16.500 € (IVA inclusa) Regolamento completo su www.siavalsoiaevinci.it

X Partecipa subito su www.siavalsoiaevinci.it