Magazine

Cocomero (o Anguria)

Seleziona un argomento

Fonte: Articolo pubblicato da Valsoia
Proprietà nutrizionali:

Il cocomero è il frutto che contiene più acqua: fino al 95%! Dal pochissimo apporto calorico (15-26 calorie ogni 100 g) è poco nutriente: il suo gusto dolce è dato da particolari sostanze e non da zuccheri, inoltre ha un contenuto vitaminico scarso. Ricco di potassio ha soprattutto effetto dissetante ediuretico.

Consigli:

Per sceglierlo bene, fare attenzione ai semi ed alla buccia: i primi devono essere scuri, la seconda deve essere liscia ed avere la parte chiara di un bel color crema. Un'avvertenza importante: si deve evitare il consumo dei semi, perché contengono sostanze con una forte attività purgante. Inoltre le sostanze aromatiche presenti in questo frutto possono risultare poco digeribili nei bambini con meno di tre anni.

Varietà:

 Le varietà maggiormente coltivate in Italia sono la Sugar Baby e la Crimson Sweet.

Storia:

Il cocomero (Cucurbita citrullus, detto anche anguria, dal greco angourion) è una pianta originaria dell'Africa tropicale, in cui si trova ancora allo stato spontaneo, già coltivata dagli antichi egizi. Dall'Egitto si diffuse poi nel bacino del Mediterraneo e giunse dunque in Italia, attorno al II-III secolo d.C.

pdf

Seleziona un argomento

Scopri le nuove alternative al formaggio Valsoia

Concorso valido dal 01/09/18 al 28/01/19. Estrazione finale entro il 31/03/2019.
Montepremi 16.500 € (IVA inclusa) Regolamento completo su www.siavalsoiaevinci.it

X Partecipa subito su www.siavalsoiaevinci.it