Magazine

Ananas

Seleziona un argomento

Fonte: Articolo pubblicato da Valsoia
Proprietà nutrizionali:

L'ananas è ricco di vitamina A (gruppo B e C), iodiomagnesiocalcio,ferrofosforo, zolfo e soprattutto potassio (230 mg ogni 100 g). Si consiglia di consumare questo frutto quando è maturo in quanto è più ricco di bromelina, enzima sulfidrilico che, oltre a controllare i fenomeni infiammatori, facilita la digestione delle proteine. Se associato ad altri principi fitoterapici (come l'iperico o il fucus), l'ananas ha anche un'azione antidepressiva e un effetto anoressante (ha un indice di sazietà piuttosto buono). Inoltre, è un ottimo aiuto in caso di intossicazioni, stati febbrili, infiammazioni ed ematomi.

Consigli:

Prima di acquistarlo controllare la scorza che deve essere di colore brillante e dal profumo intenso, uniforme e soda, priva di tagli e macchie. Osservare bene anche le foglie del ciuffo, che devono essere di colore verde brillante e la parte inferiore del frutto, che deve invece risultare più matura e colorata rispetto al resto. Fare attenzione anche alla scorza tra le placche che non deve essere verde o grigia (segno che il frutto è troppo acerbo) e nemmeno marrone (segno che il frutto è troppo maturo). Da evitare l'ananas in scatola, solitamente arricchito con zucchero. Inoltre, è sempre meglio consumarlo come frutto che come succo.

Varietà:

Le varietà più coltivate sono: la Queen, del peso di circa 1 Kg, di polpa gialla, molto profumata e soda; la Cayenne liscia, grossa, pregiata, a polpa chiara, succosa e dolce, ideale per essere conservata in scatola; la Red Spanish, di media grandezza, con scorza aranciata, polpa pallida molto aromatica, dal sapore acidulo e leggermente fibrosa; la Abacaxi e la Perola.

Storia:

Questo frutto esotico, originario dell'America centrale, è arrivato in Europa dopo la scoperta del nuovo mondo. Gli indigeni del Sud America lo chiamavanonana, nome che fu trasformato dai Portoghesi in ananaz e così tradotto in italiano (ananas), francese (ananas) e tedesco (ananas). Per la somiglianza del frutto con una pigna gli Spagnoli lo chiamarono invece piña, scelta che diede invece origine al nome inglese pine apple.

pdf

Seleziona un argomento

Scopri le nuove alternative al formaggio Valsoia

Concorso valido dal 01/09/18 al 28/01/19. Estrazione finale entro il 31/03/2019.
Montepremi 16.500 € (IVA inclusa) Regolamento completo su www.siavalsoiaevinci.it

X Partecipa subito su www.siavalsoiaevinci.it