Informazioni utili "Se sei..."

SE SEI...VEGANO

Le ricette proposte in questa sezione non prevedono alcun ingrediente di origine animale. Tuttavia, è bene ricordare che, poichè nelle proteine di origine vegetale spesso mancano alcuni aminoacidi, è molto importante un'adeguata combinazione di proteine vegetali, ad esempio proteine dei cereali associate a proteine dei legumi, al fine di poter apportare all'organismo un insieme di proteine "qualitativamente" adeguato alle sue necessità.

Bibliografia
www.assovegan.it (ASSOVEGAN, Associazione Vegani Italiani Onlus)
www.airc.it/prevenzione-tumore/alimentazione/dieta-vegetariana
www.sinu.it (Società Italiana di Nutrizione Umana)
www.bda-ieo.it
(Banca Dati di composizione degli Alimenti per studi epidemiologici in Italia)
"Alimentazione e nutrizione in parole - Glossario di alimentazione e nutrizione umana" - FeSIN - Federazione delle Società Italiane di Nutrizione in collaborazione con Segretariato Sociale RAI
"Linee Guida per una Sana Alimentazione Italiana" (rev. 2003) - Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione
ISTAT - "Stili di vita e condizioni di salute" 

SE SEI...IN MENOPAUSA

Durante la menopausa la donna va incontro ad importanti cambiamenti ormonali e metabolici. Il metabolismo incomincia ad abbassarsi e spesso lo stile di vita diventa più sedentario, favorendo l'insorgenza di un aumento di peso e della stipsi. Inoltre, la massa ossea si riduce progressivamente poichè si perde calcio più velocemente rispetto a quanto se ne assorbe; anche la massa magra (ovvero i muscoli) si riduce progressivamente di volume. Durante la menopausa quindi l'alimentazione deve essere moderata e il più possibile varia per garantire all'organismo adeguati apporti nutrizionali, in particolare di proteine (per la massa magra) e di calcio (per la massa ossea), ma anche di antiossidanti, fibra alimentare e acqua. Le ricette proposte in questa sezione tengono conto di queste necessità.

Bibliografia
Paolo Giordo - "Alimentazione e menopausa" - Terra Nuova Edizioni
"Alimentazione e nutrizione in parole - Glossario di Alimentazione e Nutrizione Umana" - FeSIN - Federazione delle Società Italiane di Nutrizione in collaborazione con Segretariato Sociale RAI
"Linee Guida per una sana alimentazione italiana" (rev. 2003) - Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione
www.sinu.it (Società Italiana di Nutrizione Umana)
www.bda-ieo.it (Banca Dati di composizione degli Alimenti per studi epidemiologici in Italia)

SE SEI...IN MODESTO SOVRAPPESO

Le ricette proposte in questa sezione sono rivolte in particolare a coloro che, pur essendo in modesto sovrappeso, presentano un accumulo di grasso a livello addominale. Questo tipo di localizzazione del grasso corporeo favorisce il rischio di sviluppo di importanti malattie metaboliche e cardiovascolari. È consigliabile la misurazione della propria circonferenza addominale che deve essere rilevata a metà tra il margine inferiore della gabbia toracica e quello superiore delle ossa del bacino. La circonferenza deve essere inferiore a cm 88 nelle donne e inferiore a cm 102 negli uomini. Le ricette proposte, adeguatamente inserite nella dieta giornaliera, possono essere utili per il controllo del proprio peso, poichè forniscono un apporto calorico moderato, pur mantenendo un discreto equilibrio tra i vari nutrienti e un buon apporto di fibra alimentare.

Bibliografia
"Il mio peso, la mia salute" - a cura di Arturo Cocchi - Orme Editore
"Alimentazione e nutrizione in parole - Glossario di Alimentazione e Nutrizione Umana" - FeSIN - Federazione delle Società Italiane di Nutrizione in collaborazione con Segretariato Sociale RAI
"Linee Guida per una sana alimentazione italiana" (rev. 2003) - Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione
www.eufic.org/page/it/salute-e-stile-di-vita/dieta-controllo-peso

www.sinu.it
(Società Italiana di Nutrizione Umana)
www.bda-ieo.it
(Banca Dati di composizione degli Alimenti per studi epidemiologici in Italia)

SE SEI ...UNA NEO-MAMMA

I fabbisogni nutrizionali della neo-mamma non si discostano di molto dai fabbisogni della donna in gravidanza e devono essere soddisfatti soprattutto in funzione dell'allattamento. L'alimentazione deve pertanto essere ricca di tutte le sostanze nutritive e deve garantire una buona idratazione, di conseguenza deve essere molto varia. La dieta della neo-mamma deve essere facilmente digeribile, deve apportare proteine, calcio e fibra alimentare in buone quantità, senza però dimenticare gli altri nutrienti. Le ricette proposte in questa sezione tengono conto di queste necessità. Inoltre, nelle stesse ricette non vengono utilizzati ingredienti che possano alterare il gusto del latte materno o che possano favorire l'insorgenza di coliche addominali gassose nel neonato.

Bibliografia
www.salute.gov.it/imgs/C_17_opuscoliPoster_28_allegato.pdf

www.lllitalia.org
(La Leche League)
www.mami.org

"Linee Guida per una sana alimentazione italiana" (rev. 2003) - Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione
"Alimentazione e nutrizione in parole - Glossario di Alimentazione e Nutrizione Umana" - FeSIN - Federazione delle Società Italiane di Nutrizione in collaborazione con Segretariato Sociale RAI
www.sinu.it (Società Italiana di Nutrizione Umana)
www.bda-ieo.it
(Banca Dati di composizione degli Alimenti per studi epidemiologici in Italia)

SE SEI ...UNO SPORTIVO

Corrette abitudini alimentari sono sufficienti a coprire integralmente i fabbisogni nutrizionali della quasi totalità degli sportivi, cioè di coloro che praticano un'attività fisica regolare e costante, anche di tipo spontaneo (ad esempio, il camminare). Tuttavia, è importante distribuire i pasti in modo equilibrato durante la giornata, di cui tre pasti principali ed eventualmente uno o due spuntini, per evitare sovraccarichi per l'apparato digerente e per garantire un adeguato apporto di energia durante la giornata. I singoli pasti devono essere adattati per qualità e per quantità agli impegni richiesti dall'attività fisica praticata. Le ricette proposte in questa sezione sono facilmente "gestibili" e adattabili alle esigenze di persone sportive e forniscono un buon apporto di proteine, acidi grassi omega 3 e omega 6, fibra alimentare, calcio, energia e sono facilmente digeribili.

Bibliografia
M. Neri, A. Bargossi, A. Paoli - "Alimentazione, fitness e salute. Per il wellness, il dimagramento, la prestazione, la massa muscolare" - EliKa Editrice
"Decalogo snack per adulti" - ADI - Associazione Italiana Dietetica e Nutrizione Clinica (www.aditalia.com)
"Linee Guida per una sana alimentazione italiana" (rev. 2003) - Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione
www.fondazioneveronesi.it/articoli/alimentazione/la-dieta-dello-sportivo
www.sinu.it
(Società Italiana di Nutrizione Umana)
www.bda-ieo.it
(Banca Dati di composizione degli Alimenti per studi epidemiologici in Italia)

SE SEI...UNO STUDENTE

Una corretta alimentazione è molto importante per lo studente, in particolare se, come nella maggior parte dei casi, si tratta anche di un adolescente. Soprattutto in questo caso l'alimentazione deve essere varia, per garantire l'apporto di tutti i nutrienti, e moderata per contrastare la sedentarietà "forzata" dallo studio o comunque quantitativamente adeguata se viene regolarmente praticata un'attività fisica. È fondamentale una corretta distribuzione dei pasti nell'arco della giornata, preferibilmente in tre pasti principali con l'integrazione di uno o due spuntini. La dieta dello studente deve fornire proteine, carboidrati, grassi vegetali, vitamine e sali minerali oltre alla fibra alimentare e deve garantire una buona idratazione. Le ricette suggerite in questa sezione apportano proteine, fibra, carboidrati, calcio e acidi grassi omega 3 e omega 6 (questi ultimi in considerazione del fatto che migliorano l'efficienza della memoria e dell'apprendimento e che permettono anche il corretto funzionamento dei muscoli e dei nervi).

Bibliografia
"Decalogo snack per piccoli e ragazzi" - ADI - Associazione Italiana Dietetica e Nutrizione Clinica (www.aditalia.com)
www.salute.gov.it/portale/temi/documenti/forchettaescarpe/start.swf
"Alimentazione e nutrizione in parole - Glossario di Alimentazione e Nutrizione Umana" - FeSIN - Federazione delle Società Italiane di Nutrizione in collaborazione con Segretariato Sociale RAI
"Linee Guida per una Sana Alimentazione Italiana" (rev. 2003) - Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione
www.sinu.it
(Società Italiana di Nutrizione Umana)
www.bda-ieo.it (Banca Dati di composizione degli Alimenti per studi epidemiologici in Italia)

Scopri le nuove alternative al formaggio Valsoia

Concorso valido dal 01/09/18 al 28/01/19. Estrazione finale entro il 31/03/2019.
Montepremi 16.500 € (IVA inclusa) Regolamento completo su www.siavalsoiaevinci.it

X Partecipa subito su www.siavalsoiaevinci.it